Opportunity invia da Marte una “trasmissione anomala”

Il famoso rover della NASA ‘Opportunity’, attualmente attivo sulla superficie del pianeta rosso, è rimasto attivo molto tempo più della durata per cui era stato programmato dai tecnici NASA.
Poi è rimasto totalmente al buio per il mese di giugno del 2018 a causa di una tempesta di sabbi che ha spazzato a lungo la superficie del pianeta.

Privato quindi dall’utilizzo dei propri pannelli solari, unica sua fonte di energia, si è trovato con le batterie totalmente scariche andando in modalità stand-by fin quando, a tempesta finita ha raggiunto un livello di carica sufficiente per potersi ricollegare con la Terra.

A ottobre dello stesso anno, iniziarono ad arrivare le prime informazioni dall’Opportunity grazie al fatto che l’atmosfera, piena delle polveri della tempesta da poco passata, iniziava ad essere più limpida.
Grande gioia fra i ricercatori ed i tecnici di Pasadena quando Deep Space Network, un account Twitter automatizzato che traccia l’attività della NASA annunciò la ripresa di attività di alcuni sensori del rover.
Poche ore dopo però, i tecnici del JPL (Jet Propulsion Laboratory) di Pasadena, replicarono attraverso un Tweet che il segnale non era di Opportunity e nella comunità di appassionati di UFO di internet, scoppiarono immediatamente una serie di affermazioni eccitate sul fatto che ci fossero segnali radio da Marte verso la Terra.

Gli scienziati del JPL però corsero al riparo, spiegando che si fosse trattato di un falso positivo, un falso allarme, dovuto alla contaminazione dei dati di risveglio del rover.
Chiaramente gli appassionati di UFO non ci credettero accusando la NASA di insabbiare sempre ogni cosa. Questi ultimi sono inoltre convinti che una civiltà aliena avrebbe anche generato il segnale partito dalla sonda Voyager 2 verso la Terra che diceva ‘LEAVE EARTH’, ossia ‘Lasciate le Terra’ e che gli stessi siano dietro a questo messaggio da Marte, magari per avvisare di un imminente pericolo.

---------------------------------------------------------------

Alien Agenda non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicate né delle opinioni che in essi vengono espresse, ma hanno uno scopo puramente informativo. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e valutazioni personale.

Seguiteci anche sulla nostra pagina o sul gruppo Facebook.