Il rover Curiosity della NASA ha individuato la piramide aliena su Marte: è questa la prova della civiltà primitiva?

Inizialmente incaricato dell’esplorazione del cratere Gale su Marte, il Curiosity Rover ha iniziato il suo viaggio a Cape Canaveral il 26 novembre 2011 e ha raggiunto con successo il cratere il 6 agosto 2012. Ma non era il suo unico obiettivo.

Il rover è stato anche incaricato di ricerche sul clima, determinando quanto fosse abitabile il pianeta e se gli esseri umani potessero vedersi o meno vivere su di esso dopo che gli alloggi erano stati fatti. Tutto questo è stato possibile grazie all’uso della fotografia.

Da quel giorno fedele del 26 novembre, la Rover Curiosity ha scattato foto ogni giorno, cercando di raggiungere il suo obiettivo.

Ma la foto più recente ha sicuramente sollevato alcuni punti interrogativi, per non dire altro.

Come puoi vedere chiaramente te stesso, questa è una vera piramide sulla superficie di Marte.

La maggior parte delle scoperte che gli archeologi virtuali incontrano vengono liquidate come un caso dell’effetto Pareidolia, ovvero il fenomeno psicologico in cui se vuoi vedere un oggetto abbastanza forte, alla fine lo vedrai ovunque.

L’ufologo e archeologo virtuale Scott C. Waring ritiene che questa immagine di per sé sia ​​un’altra prova del fatto che c’era vita su Marte per iniziare a investire in una maggiore esplorazione del Pianeta Rosso.

FONTE: news-intact.com

---------------------------------------------------------------

Alien Agenda non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicate né delle opinioni che in essi vengono espresse, ma hanno uno scopo puramente informativo. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e valutazioni personale.

Seguiteci anche sulla nostra pagina o sul gruppo Facebook.