Alieni e gli ufo sottomarini: strane presenze

Da quando esiste internet sono sempre state di grande appeal le storie di Ufo sottomarini che sfrecciano nei fondali oceanici a velocità proibitive. Cosa c’è di vero?

L’ex ammiraglio della Marina Militare Vladimir Chernavin riferì che la marina sovietica aveva accumulato un gran numero di avvistamenti di oggetti volanti non identificati (UFO), visti emergere fuori dall’acqua o sprofondare nelle profondità oceaniche.

Particolarmente interessante è la nota testimonianza del capitano Prikhodko, che alcuni decenni fa era il responsabile di una missione artica durante la quale si rese testimone di una strana serie di eventi che lo lasciarono completamente perplesso.

Disse di aver visto diversi strani oggetti sommersi muoversi sotto i ghiacci a velocità assurde,come se fossero forgiati da una sconosciuta tecnologia estremamente avanzata.

Ciò che più sorprese il capitano era che i sottomarini di quel periodo dotati della migliore tecnologia non potevano in alcun modo raggiungere velocità così elevate per cui suppose che quegli oggetti sommersi osservati sotto i ghiacci artici dovevano essere per forza il prodotto di qualche intelligenza di gran lunga superiore a quella degli esseri umani. Questo, non solo è stato affermato dal capitano, ma anche da un gran numero di soldati russi che all’epoca erano sotto il suo comando.

Una tecnologia superiore

L’origine di questi strani oggetti sommersi osservati dai militari mentre si muovevano sotto i loro piedi era totalmente sconosciuta.

Tuttavia, tali eventi attirarono immediatamente la curiosità di alcuni esperti in ufologia suscitando anche grande curiosità da parte di un folto gruppo di studiosi.

Il primo ufficiale, il capitano Vladimir Prikhodko, presidente di un’organizzazione di ricerca pubblica per gli studi subacquei, fa notare che la Russia, gli Stati Uniti e la Cina stanno spendendo miliardi per le loro missioni spaziali, quando forse dovrebbero finanziare delle ricerche sui fondali marini e sotto le calotte polari. Tuttavia, il problema è che non sappiamo nulla di ciò che accade veramente nelle profondità marine.

---------------------------------------------------------------

Alien Agenda non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicate né delle opinioni che in essi vengono espresse, ma hanno uno scopo puramente informativo. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e valutazioni personale.

Seguiteci anche sulla nostra pagina o sul gruppo Facebook.