Airbus con 220 passeggeri era vicino all’impatto con un UFO

Il problema degli UFO sta diventando una notizia nei media mainstream a causa principalmente del gran numero di avvistamenti che si sono verificati in tutto il nostro pianeta.

Uno degli ultimi importanti eventi ufologici verificatisi è il caso dell’Airbus A320, che secondo il rapporto ufficiale, è stato a pochi metri dall’impatto con un UFO nei cieli di Baillieston, fuori Glasgow, in Scozia.
L’Airbus A320 stava manovrando il suo approccio finale all’aeroporto di Glasgow il 2 dicembre quando un oggetto passò a circa 90 metri sotto l’aereo.

Il pilota dell’aeromobile ha dichiarato che il rischio di collisione con l’oggetto, che non è apparso sul radar, era stato “elevato”. Il rapporto dell’Airprox Board del Regno Unito afferma che gli investigatori non sono stati in grado di determinare l’origine dell’oggetto misterioso.

L’A320 volava con le luci di atterraggio accese, in buone condizioni di visibilità e ad un’altitudine di circa 4.000 metri sopra l’area di Baillieston, a Glasgow, quando il pilota e il copilota osservarono un oggetto a una distanza di circa 100 metri.

L’oggetto passava direttamente sotto l’aeromobile prima che uno dei membri dell’equipaggio avesse abbastanza tempo per essere in grado di eseguire un’azione evasiva o semplicemente di “registrarlo”.
Sebbene entrambi concordassero che l’oggetto sembrava essere blu e giallo o argento con una piccola area frontale, ma che era “più grande di un palloncino”.

Il pilota ha chiesto al controllore aereo dell’aeroporto di Glasgow se esisteva qualche tipo di aereo, poiché “qualcosa” era passato molto vicino nella direzione opposta, proprio sotto l’aereo. Il controllore del traffico aereo ha detto che non c’erano aerei in quella zona e nulla era riflesso sul radar.

La ricerca effettuata sia dalla torre di controllo che dai piloti dell’aereo non ha prodotto alcun risultato e il pilota dell’A320 ha espresso l’intenzione di presentare un rapporto ad Airprox per indagare sull’incidente.
Il controllo del traffico aereo affermò che non vi era traccia di nessun altro oggetto nell’area al momento dell’incidente, sebbene il radar di Prestwick riferisse un “oggetto non identificato” 2.500 chilometri a est della posizione dell’A320 28 secondi prima.
Una volta atterrato l’aereo, il pilota disse al controllore dell’aerodromo di Glasgow: “Pensiamo che sia successo a solo un paio di centinaia di metri di distanza, è andato direttamente sotto di noi in 10 secondi”.

Quando al pilota è stato chiesto se avrebbe potuto essere un “aliante o qualcosa del genere”, il pilota ha risposto: “Beh, forse era un ultraleggero, ma è strano. Sembrava troppo grande per essere un pallone. “

“L’indagine sulle fonti di sorveglianza disponibili non è stata in grado di tracciare alcuna attività simile a quella descritta dal pilota dell’A320. Inoltre, non c’erano altre informazioni che indicavano la presenza o l’attività nell’area. “

Il rapporto ufficiale afferma che l’Airprox Board aveva l’opinione che era improbabile che l’oggetto fosse un velivolo ad ala fissa, un elicottero o una mongolfiera, poiché non era apparso sul radar.

Si pensava anche che potesse essere un pallone meteorologico, ma è improbabile che venga lanciato nella zona.

Secondo il rapporto, l’idea dell’aliante non poteva essere esclusa, ma era improbabile che stesse funzionando nell’area a causa dello spazio aereo limitato e della mancanza di attività termica a causa delle basse temperature.

Allo stesso modo, il Board ritiene che un radar o un paramotore sarebbe apparso sul radar e che le condizioni ambientali avrebbero impedito l’attività di questo tipo di modalità. Il rapporto è proseguito dicendo: “I membri non sono stati in grado di giungere a una conclusione sulla possibile causa del conflitto con l’aeromobile e quindi, sebbene il Board ritenga che vi siano informazioni sufficienti per determinare la causa o il rischio”.

Il Board Airprox del Regno Unito è ancora sconcertato, anche dopo approfondite ricerche. Cosa ne pensi? Guarda il video seguente e lascia il tuo commento qui sotto.

https://youtu.be/RibfLm6hplw

---------------------------------------------------------------

Alien Agenda non effettua alcun controllo preventivo in relazione al contenuto, alla natura, alla veridicità e alla correttezza di materiali, dati e informazioni pubblicate né delle opinioni che in essi vengono espresse, ma hanno uno scopo puramente informativo. Nulla su questo sito è pensato e pubblicato per essere creduto acriticamente o essere accettato senza farsi domande e valutazioni personale.

Seguiteci anche sulla nostra pagina o sul gruppo Facebook.